Veneto Designer Outlet: apre oggi il nuovo Designer Outlet targato McArthurGlen
articolo del 24/09/2008

Dopo una lunga e trepidante attesa è finalmente arrivato il giorno che in molti stavamo aspettando!
Avete letto bene: questa è una di quelle notizie che fanno sobbalzare tutti gli appassionati di outlet della nostra penisola: McArthurGlen, in collaborazione con il Gruppo Fingen, inaugurano oggi mercoledi 24 settembre 2008 il quarto Desigenr Outlet, che va ad aggiungersi agli avviatissimi e frequentatissimi Designer Outlet di Serravalle (AL) (Serravalle Designer Outlet), di Barberino di Mugello (FI) (Barberino Designer Outlet) e di Castel Romano (RM) (Castel Romano Designer Outlet).
Tutti i dettagli di questa succosissima novità e due immagini della nuova cittadella del risparmio targata cArthurGlen sono disponibili nei seguenti comunicati stampa ufficiali relativi all'inaugurazione di Veneto Designer Outlet.
McArthurGlen Designer Outlet Group

24 Settembre 2008
McArthurGlen e Fingen inaugurano il quarto Designer Outlet in Italia

Si inaugura oggi a Noventa di Piave (VE) il Veneto Designer Outlet, il quarto firmato McArthurGlen in Italia. Il colosso britannico, leader europeo nella progettazione, sviluppo e gestione di Designer Outlet, lo ha realizzato in joint venture con il Gruppo Fingen, la holding Finanziaria dell’omonimo Gruppo Industriale che fa capo a Corrado e Marcello Fratini.
Con l’apertura del Veneto Designer Outlet, i Centri attivi in Europa, distribuiti in 8 paesi diversi, diventano 17. Dopo aver fatto il suo ingresso nel mercato italiano nel 1988, McArthurGlen rafforza ulteriormente la sua presenza in Italia, aggiungendo il Designer Outlet di Noventa di Piave a quelli di Barberino (FI), Serravalle Scrivia (AL) e Castel Romano (RM) e confermando il successo della partnership italiana con il Gruppo Fingen.
“Entriamo in un mercato quando i nostri brand partner e le nostre ricerche indicano che è il momento giusto” – dichiara J.W. Kaempfer, Presidente del Gruppo McArthurGlen – “Questa stretta vicinanza tra la nostra strategia di business e quella dei marchi ospitati dai nostri Centri è sempre stata e continuerà ad essere il cardine della nostra azienda, e il Veneto Designer Outlet non fa eccezione. Stiamo registrando grandissimi successi in Italia con i nostri tre Centri, che quest’anno attireranno quasi 12 milioni di visitatori. Il progetto di Noventa è nato sulla base di questo successo e siamo molto fiduciosi per il futuro”.
“L’apertura dell’Outlet a Noventa di Piave, rappresenta un’importante tappa nello sviluppo del mercato italiano”, commenta Jacopo Mazzei Amministratore Delegato e Presidente di RDM - Gruppo Fingen. “La scelta di una location prestigiosa, come nella tradizione dei Designer Outlet McArthurGlen, l’accurato studio architettonico, il contesto artistico tra i più belli del Paese e la presenza di un bacino turistico tra i più rilevanti, confermano il successo dei nostri Centri, che sono leader di visitatori e vendite in Italia”.
Il Veneto Designer Outlet si trova in una posizione strategica, nelle immediate vicinanze dell’autostrada Venezia-Trieste, al centro di una delle regioni italiane con il più alto tenore di vita, un’area abitata da circa 4 milioni di persone e interessata da importanti flussi turistici: l’anno scorso la regione Veneto ha avuto circa 60 milioni di presenze, di cui 10 milioni nella sola città di Venezia.
Il progetto prevede una prima fase, già realizzata, con 11.000m² di superficie coperta e un parcheggio gratuito per circa 1000 posti auto. L’apertura della seconda fase è prevista per il 2009, con l’aggiunta di altri 10.000m², per un area totale di 21.000 m².
Il Designer Outlet di Noventa di Piave ospita circa 60 negozi negozi, e tra i marchi più prestigiosi saranno presenti Aspesi, Baldinini, Brooksfield, Burberry, Costume National, Les Copains, CK Underwear, CK Jeans, Elena Mirò, Fratelli Rossetti, Frette, Guess, Il Gufo, Massimo Rebecchi, Miss Sixty, Nike, Pal Zileri, Pinko, Piquadro.
Gary Bond, CEO di McArthurGlen European Development, commenta: “La nostra attività è alla continua ricerca di nuove location attraenti, per essere presenti in aree dove i consumatori sono pronti a vivere un’esperienza di shopping unica. Il progetto di Noventa è entusiasmante per il nostro business e per i brand partner. La scelta strategica della posizione insieme all’identificazione precisa del target apre molte opportunità. Siamo certi che questa location offrirà un’esperienza di shopping superiore e ben presto il Veneto Designer Outlet diventerà un’importante attrazione turistica”.
Luigi Battuello, Southern Europe Regional Director di McArthurGlen, commenta: “Il Veneto Designer Outlet rappresenta la testimonianza del nostro impegno nell’offrire opportunità nuove ai nostri brand partner in Europa. In base ai livelli di presenze previsti e alla particolarità della zona in cui sorge, prevediamo che il Centro veneto diventerà presto uno dei nostri Designer Outlet di punta, non solo in Italia ma anche in Europa".
La struttura è stata realizzata dallo studio di architettura Hydea di Firenze, che ha progettato tutti i Designer Outlet McArthurGlen italiani. Il design del Centro di Noventa si ispira alla bellezza dei palazzi veneti e riflette la perfetta integrazione con i tradizionali stili architettonici locali, caratteristica tipica di tutti i Designer Outlet McArthurGlen europei.
All’interno del Veneto Designer Outlet è presente una piazza principale in stile classico con al centro una fontana e i tradizionali portici ai lati, un omaggio all’arte palladiana. Le ricerche dimostrano che la particolare attenzione dedicata allo stile architettonico locale, unita alla creazione di spazi attraenti e confortevoli, rappresenta per i consumatori un fattore fondamentale nella decisione di visitare i Centri McArthurGlen.
L’apertura del Veneto Designer Outlet rappresenta un’ottima opportunità in termini di sviluppo del tessuto occupazionale e un notevole impulso all’attività economica della zona. Nel Centro di Noventa saranno inseriti a regime circa 500 nuovi addetti (più l’indotto rappresentato dalle imprese che si occuperanno della manutenzione, della cura del verde, delle pulizie, etc.).
Il Gruppo McArthurGlen prevede di aggiungere, al suo attuale portafoglio europeo di oltre 400.000m², ulteriori 300.000m² (GLA) di superficie adibita alla vendita entro la fine del 2012, attraverso lo sviluppo del nuovo Veneto Designer Outlet a cui si aggiungeranno i progetti di Berlino, Napoli, Salisburgo e Atene.
McArthurGlen Designer Outlet Group

Veneto Designer Outlet
l’Outlet in pillole

  • 8 mila metri quadrati di superficie di vendita
  • 11 mila metri quadrati di superficie GLA
  • 60 negozi di abbigliamento uomo, donna, calzature uomo e donna, accessori, moda bimbo, sport, creazioni per la casa; aree attrezzate per i bambini, ufficio informazioni e sportello bancomat
  • Marchi principali: Aspesi, Baldinini, Brooksfield, Burberry, Costume National, CK Underwear, CK Jeans, Elena Mirò, Fratelli Rossetti, Frette, Guess, Il Gufo, Les Copains, Massimo Rebecchi, Miss Sixty, Nike, Pal Zileri, Pinko, Piquadro
  • 1000 posti auto gratuiti nei parcheggi
  • 3 punti di ristorazione e 1 bar
  • 500 addetti occupati direttamente
  • 70 addetti per l’impatto sull’indotto dei servizi
  • 60 milioni di Euro di investimenti
  • 2 milioni di visitatori attesi il primo anno
  • 4 milioni di persone il bacino di utenza residenziale
  • 10 milioni di presenze turistiche nella città di Venezia, 60 milioni nella Regione Veneto
  • 60 milioni di Euro il fatturato atteso per il primo anno
Veneto Designer Outlet - Clicca per ingrandire Veneto Designer Outlet - Clicca per ingrandire
McArthurGlen Designer Outlet Group

Veneto Designer Outlet: Il Progetto Architettonico

Il numero di persone che sceglie gli outlet per lo shopping ed il tempo libero è in aumento. Il nuovo Veneto Designer Outlet a Noventa di Piave, a 40 km da Venezia, permetterà anche agli abitanti del Veneto e delle zone limitrofe di sperimentare lo shopping in un Designer Outlet McArthurGlen.
Chi sperimenta questa dimensione sarà piacevolmente sorpreso e divertito di trovarsi immerso in spazi accoglienti e familiari, rappresentati da piazze, porticati, slarghi e palazzi signorili.
Il Designer Outlet, distante 1 km dal centro di Noventa di Piave, si trova in un’area facilmente raggiungibile e visibile dall’Autostrada A4 Torino-Trieste, all’uscita del casello San Donà di Piave / Noventa di Piave.
Il progetto architettonico, redatto dalla società Hydea di Firenze con la collaborazione di Proteco, riflette la volontà di creare un Centro che risponda alle richieste funzionali della Committenza. Le attività commerciali si inseriscono in un contesto architettonico coerente con la tradizione locale, definendo spazi ben lontani dall’idea di manufatti freddi e anonimi che spesso contraddistinguono la concentrazione di attività di questo tipo.
Il risultato, già sperimentato in altri Designer Outlet McArthurGlen progettati da Hydea in Italia, quali Serravalle Scrivia, Castel Romano e Barberino di Mugello, è quello di trovarsi in una realtà che si presenta come una piccola città dello shopping, con la possibilità di trovare comodità e svago.
La prima fase, una superficie di vendita di 8.000 m² (11.000 m² GLA), comprende la costruzione di circa 60 negozi, 3 ristoranti, bar, ufficio informazioni, servizio sicurezza e playground. Al primo piano invece sono previste toilette, una banca, gli uffici e i magazzini. Si potrà accedere da due ingressi; quello principale, che si affaccia sul parcheggio lato via Calnova, è contraddistinto da un imponente edificio con alta torre decorativa la cui immagine si percepisce anche in lontananza; l’altro ingresso, dal parcheggio lato autostrada, risulta caratterizzato da due torrette simmetriche.
In questa prima fase l’Outlet risulta composto da “quartieri” comprendenti più edifici, ognuno caratterizzato da precise scelte architettoniche in funzione della posizione, delle attività in esso contenute e dal rapporto con il contesto.
La piazza che si incontra, attraversando il maestoso portale dell’ingresso principale, ha una pianta ellittica molto scenografica. Interamente circondata da ampi spazi porticati, al centro di questa è previsto un chiosco ed una grande fontana composta da più vasche. La fontana, al centro della piazza, sottolinea l’importanza dell’acqua in questo territorio. Dalla piazza si procede verso due percorsi distinti che si snodano in tutto il centro tra vie, slarghi, porticati e altre piazze fino a ricongiungersi.
Il linguaggio architettonico adottato è fortemente legato alla storia del luogo; lungo i percorsi si incontrano facciate classicheggianti in stile palladiano, le vie sono definite da edifici che ricordano i signorili e armoniosi palazzi veneti e trevigiani, mentre ampi spazi porticati ci accompagnano nella visita. L’impressione è quello di trovarsi in un ambiente cinquecentesco, con il vantaggio di usufruire di tutte le comodità dei nostri tempi.
I porticati, per una superficie prevista per la prima fase di circa 1800 mq, rappresentano una costante nella tradizione architettonica locale e per questa ragione sono stati riproposti in molti tratti, approfittando anche della loro funzione di protezione dei percorsi e della possibilità di far risaltare la forma giocando con luce-ombra, vuoto-pieno. Particolare attenzione inoltre è stata rivolta alla progettazione del verde; le aiuole e le alberature nei percorsi pedonali che nei parcheggi arricchiscono e contribuiscono alla riqualificazione dell’area.
Coerentemente alla forma e proporzioni architettoniche, i materiali previsti sono quelli tipici dell’architettura locale, quali coperture in coppi, intonaci tinteggiati con tinte appropriate arricchite da citazioni decorative, cornici delle aperture in pietra bianca, arredi urbani in legno, ferro e ghisa, il tutto supportato da tecniche e materiali innovativi per ottimizzare il manufatto dal punto di vista costruttivo, di risparmio energetico e manutenzione. Contestualmente all’intervento sono state realizzate opere per la mitigazione del rischio idraulico, quali aree di laminazione e sistemazione paesaggistica e ambientale, in accordo con il Consorzio di Bonifica.
McArthurGlen Designer Outlet Group

McArthurGlen in Italia e in Europa

McArthurGlen, già presente in Italia con i 3 più importanti Designer Outlet, ha chiuso i risultati italiani dell’anno 2007 con un turnover totale di 450 milioni di euro a fronte dei 380 milioni del 2006, un record straordinario che premia ancora una volta il Gruppo come leader italiano del settore, confermando anche le previsioni di crescita stimate.
I Centri di Serravalle Scrivia (AL) e Castel Romano (RM) hanno rispettivamente registrato un fatturato di 220 e 135 milioni di euro, mentre il “giovane” Designer Outlet di Barberino di Mugello (FI), aperto nel 2006, ha sviluppato un fatturato pari a 95 milioni di euro.
Le presenze registrate nell’ultimo anno, inoltre, vedono McArthurGlen nella top list dei luoghi preferiti per lo shopping in Italia. In totale le presenze registrate dai 3 Designer Outlet McArthurGlen nel 2007 sono pari a circa 10 milioni, e gli oltre 3 milioni di visitatori di Barberino Designer Outlet, i 3,2 milioni di Castel Romano, i quasi 3,5 milioni di Serravalle, confermano la grande forza trainante in termini di preferenza del pubblico dei tre Centri italiani.
Di forte prestigio anche i marchi che sono entrati recentemente nel portfolio McArthurGlen nel 2007, con nomi come Hugo Boss, Gianfranco Ferré, Ballantyne, Trussardi Jeans e Stuart Weitzman a Serravalle; Burberry, Les Tropeziennes, Celyn B., Guess Kids, Guess Accessories e Baci&Abbracci per Castel Romano; Polo Ralph Lauren, D&G, Class Roberto Cavalli, Jean’s Paul Gaultier, Timberland, Diesel Kids e Arfango per Barberino. Grandi brand che testimoniano e confermano l’assoluta leadership di McArthurGlen anche in termini di qualità dei marchi proposti.
Per il 2008 il Gruppo inglese, che ha sviluppato i 3 Designer Outlet in luoghi strategici e di grande attrattiva turistica (grazie anche alla joint venture con il Gruppo Fingen di Firenze), prevede un’ulteriore crescita, sia in termini di fatturato sia di presenze, grazie anche all’apertura di Veneto Designer Outlet, e si pone come obiettivo un turnover totale ben superiore ai 500 milioni di euro e un traffico di visitatori di oltre 12 milioni di presenze annue.
Con questi risultati, i Designer Outlet McArthurGlen, si propongono anche per il futuro, come la migliore risposta italiana in termini di centri specializzati per lo shopping di prestigio nei luoghi italiani più ricchi di storia e cultura.
Nella tradizione che distingue con uno stile unico i Designer Outlet McArthurGlen, che non a caso portano proprio questo nome, il Gruppo Inglese ha in progetto un’espansione che porterà gli attuali 17 Centri europei ad un totale di 22 in pochi anni. Il portfolio di McArthurGlen si arricchirà così di nuovi progetti, con due nuove aperture previste per la fine del 2009 a Marcianise (Caserta), a Yalou (Atene) e di altri progetti in sviluppo a Berlino, Salisburgo e nella splendida Sicilia entro il 2012.

La redazione di outletidea.com



Cookies e Privacy

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Visualizza dettagli